In questi giorni, la Regione Toscana ha avviato con Ispra le pratiche per la richiesta di prelievo in deroga con lettera A, quindi per la mitigazione dei danni in agricoltura, delle specie piccione torraiolo e tortora dal collare.  Per portare avanti il lavoro, i tecnici della Regione hanno bisogno di dati e informazioni riguardo i danni periziati e gli interventi di controllo e ne hanno bisogno nel più breve tempo possibile. Per questo, Arci Caccia ha scritto agli ATC per sollecitarne l’attivazione, mettendosi al contempo a disposizione degli ATC per coadiuvarli nella raccolta del materiale richiesto dalla Regione o in quant’altro riterranno opportuno per velocizzare questo lavoro. Solo completando l’iter nei tempi previsti, infatti, si potrà regalare ai cacciatori toscani la possibilità di prelevare due specie, abbondanti sul nostro territorio, e al contempo di aiutare gli agricoltori e gli ATC a ridurre i problemi economici causati da questi animali.