skip to Main Content

Tiro a Volo: Ad Orvieto dal 14 al 17 luglio la 44esima edizione dei Campionati mondiali di tiro a volo specialità Sporting

Apprendiamo da Orvieto News che nella città umbra dal 14 al 17 luglio la 44esima edizione dei Campionati mondiali di tiro a volo specialità Sporting

In occasione della tappa della Coppa del Mondo di tiro a volo, giovedì 28 aprile a Lonato del Garda è stata presentata la 44esima edizione dei Campionati mondiali di tiro a volo specialità Sporting che si terrà a Orvieto da giovedì 14 a domenica 17 luglio presso gli impianti dell’Orvieto Shooting Range in località Il Botto.

Presenti il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, il Presidente della Fitav, Luciano Rossi, il Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, l’Assessore allo Sport del Comune di Orvieto, Carlo Moscatelli, e il sindaco di Lonato del Garda, Roberto Tardani. La quattro giorni di gare vedrà la presenza di atleti da tutto il Mondo e sarà preceduta da sabato 9 a martedì 12 luglio dalle prove libere e dall’Assemblea generale della Fitasc / Fédération Internationale de Tir aux Armes Sportives de Chasse in programma lunedì 11 luglio al Palazzo del Popolo. La cerimonia inaugurale si terrà mercoledì 13 luglio in Piazza Duomo.

“Dopo l’importante test dei Campionati europei di tiro a volo dello scorso anno condizionati dalle limitazioni dell’emergenza sanitaria – afferma il sindaco, Roberta Tardani – la nostra città si prepara ad ospitare al meglio un prestigioso evento sportivo che metterà in vetrina Orvieto a livello internazionale. Sono attese centinaia di persone tra atleti in gara e accompagnatori che per una settimana potranno vivere la città e ammirare le sue bellezze storiche, artistiche ed enogastronomiche. Il turismo sportivo del resto è una grande risorsa da coltivare e una delle leve sulle quali stiamo lavorando come amministrazione per aumentare l’attrattività del nostro territorio”.

“Una manifestazione di assoluto rilievo sportivo – spiega l’assessore allo Sport, Carlo Moscatelli – che porterà numerosi atleti da tutto il Mondo. La specialità Sporting sta infatti avvicinando sempre più appassionati sia per le modalità di svolgimento delle competizioni, che rendono le gare particolarmente coinvolgenti, sia per le location naturali che vengono scelte come quella di Orvieto. Al momento sono già iscritti 600 atleti ma la previsione è quella di superare gli 800 partecipanti. La macchina organizzativa, in collaborazione con la Federazione e l’Orvieto Shooting Range, si è già messa in moto per garantire uno spettacolo sui campi di gara e in città e siamo sicuri che Orvieto dimostrerà ancora una volta di essere all’altezza di appuntamenti di questo genere”.

Back To Top