skip to Main Content

Radio Rice-Trasmittenti: Eliminato l’obbligo di dichiarare gli apparecchi CB e PMR 446

DECRETO LEGGE 16 luglio 2020, n.76 Semplificazione e innovazione digitale, ha di fatto abolito l’obbligo di segnalazione all’ispettorato per le comunicazioni regionale  e la tassa di possesso di 12 € prevista fino ad oggi, come si può leggere nel link allegato http://www.ispettoratocomunicazioni.toscana.it/

 

Si informa l’utenza che dal 17/07/2020, a seguito della pubblicazione in G.U. n. 178 del 16/07/2020 del D.L. n.76 del 16/07/2020, sono stati abrogati l’art.127 e i commi 3 e 4 dell’art.145 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, nonché il comma 2 dell’art.37 dell’allegato 25 del predetto Codice.

Per quanto sopra:
– relativamente ai documenti di esercizio delle stazioni radioelettriche, a seguito della abrogazione del citato art.127, non sussistono più gli obblighi di rilasciare il documento di esercizio ai soggetti autorizzati;- relativamente alla dichiarazione da rendere per gli apparati di debole potenza CB-PMR 446 in banda cittadina, a seguito dell’abrogazione dei commi 3 e 4 dell’art.145 e dell’art.37 (allegato 25), viene soppresso l’obbligo di rendere la dichiarazione e, per effetto delle predette disposizioni, non risulta più dovuto il versamento del contributo annuo di euro 12.

Back To Top

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie.
Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie policy