skip to Main Content

Biagioli e Pillozzi, LEU: “La caccia come salvaguardia e tutela del territorio”

“Condividiamo le linee politiche del ‘Manifesto’ prodotto dalle associazioni venatorie riconosciute – dicono Alessio Biagioli e Serena Pillozzi, candidati rispettivamente al Senato nel collegio Toscana 02 e alla Camera nel collegio Toscana 03 per “Liberi e Uguali” – e auspichiamo che la caccia torni ad essere attività sociale, confermandosi quale strumento di salvaguardia e tutela del territorio”.
“Inoltre – continuano i due – vorremmo che la caccia non venisse privatizzata favorendo la partecipazione dei più. Servirà passare dal concetto di libero cacciatore in libero territorio a cacciatore legato al proprio territorio con l’esercizio di una caccia conservativa per la piccola selvaggina stanziale, come già succede in Emilia-Romagna.”
“Andrà revisionata – concludono i due – la Legge Obiettivo Toscana sugli ungulati e andranno responsabilizzate le squadre di caccia al cinghiale con sperimentazioni per allontanare questi animali dalle colture agricole. Inoltre andranno rivalutate le zone di ripopolamento e cattura che però dovranno essere soggette a rigidi controlli su gestione ed efficienza in relazione alla collocazione”.

Back To Top